AIMO S.r.l. Accademia Italiana Medicina Osteopatica / Sede operativa: Piazzale Santuario 7, 21047 Saronno (VA) - Tel. 0296705292 - Fax 0296198694

Rinnovata la certificazione ISO 9001 di AIMO

La dottoressa Papagni, Quality Manager AIMO presenta il Sistema Qualità dell’Accademia di Medicina Osteopatica.

Il lockdown non ha fermato l’Academia Italiana di Medicina Osteopatica: le attività didattiche, ove possibile, sono proseguite in modalità online: lezioni, esami e discussioni delle tesi.

In questa modalità virtuale, lo scorso 27 maggio si è tenuto anche l’audit per il rinnovo della Certificazione di Qualità ISO 9001:2015.

Aimo è oggi in possesso di tre Certificazioni di Qualità: oltra alla già citata ISO 9001, anche l’ISO 29990 e la più specifica UNI EN 16686. Le stesse certificazioni che, per esempio, il Registro degli Osteopati d’Italia (ROI) chiede che siano in possesso delle scuole di osteopatia da cui provengono i propri associati.

Ma cos’è precisamente il Sistema Qualità e perché è così importante? La Quality Manager AIMO, la Dottoressa Lara Papagni, ci aiuta a meglio comprendere questo Sistema.

“Il Sistema Qualità è un sistema di gestione aziendale che identifica i processi, i ruoli, le mansioni, le procedure ed infine gli obiettivi di un’azienda. Per semplificare, potremmo dire che il Sistema Qualità descrive il lavoro di tutti i componenti dell’Azienda, con una visione d’insieme che va dalla Direzione fino a ciascun addetto dell’azienda. L’obiettivo primo di questo sistema è quello di migliorare i processi aziendali, i servizi erogati e non ultimo l’attività lavorativa”.

L’INTERNATIONAL ORGANIZATION FOR STANDARDIZATION (ISO)

L’International Organization for Standardization (ISO) è la più importante organizzazione a livello mondiale per la definizione di norme tecniche. Tra le oltre 22 mila norme tecniche internazionali sviluppate, c’è la 9001 per i Sistemi di Gestione per la Qualità, standard aggiornato nel 2015 (ISO 9001:2015).

“La norma ISO 9001 – spiega La Dottoressa Papagni – è considerata la base per creare un Sistema che assicuri la soddisfazione del cliente e il miglioramento in qualunque azienda; ma proprio perché facilmente adattabile a qualsiasi tipo di realtà produttiva, è piuttosto ‘astratta’: ciascuna azienda è chiamata a calare la norma nella propria realtà, al fine di controllare e migliorare tutti i processi”.

“Nei fatti, questa norma descrive i principi cardini di un modello aziendale che si declina in processi di cui viene chiesta anche un’analisi del rischio, aspetto introdotto in particolare con l’aggiornamento del 2015. Con l’obiettivo di implementare un costante miglioramento all’interno dell’azienda, favorendo una completa integrazione di tutti i processi, viene adottato l’approccio Plan-Do-Check-Act, ovvero la pianificazione delle attività, l’esecuzione delle stesse, la verifica dei risultati e delle criticità, la risoluzione degli eventuali problemi rilevati e quindi una nuova pianificazione volta al miglioramento con l’inizio di un nuovo ciclo”.

LE CERTIFICAZIONI DI QUALITÀ DI AIMO

Più specifiche le altre due certificazioni conseguite da AIMO: “La certificazione ISO 29990 – continua Papagni – è specifica per le aziende che forniscono servizi per l’apprendimento e la formazione non formale, ossia quella che non rilascia titoli di ‘valore legale’, e si tratta di una norma assolutamente integrabile con la ISO 9001.

“Ancora più specifica per la nostra Accademia è infine la certificazione UNI EN 16686, sulla norma CEN pubblicata nel 2015 che definisce criteri di elevata qualità per la formazione osteopatica, la pratica clinica, la sicurezza e la deontologia”.

Per una realtà così articolata qual è AIMO, adottare un Sistema Qualità diventa fondamentale: “In questi primi 7 mesi di lavoro in Accademia – racconta la Quality Manager -, mi sono resa conto della complessità di questa realtà, non soltanto per il gran numero di collaboratori, interni ed esterni, ma anche perché in continua evoluzione, al fine di migliorare il servizio erogato a beneficio dei propri studenti e degli utenti del Centro di Formazione e Tirocinio Osteopatico.

“Con queste premesse, implementare un Sistema Qualità come quello adottato in AIMO diventa strategico per la gestione e il controllo dei processi aziendali, ma, contemporaneamente, per l’utente finale, lo studente AIMO o il paziente di CFTO, sapere che c’è un controllo e una verifica condotta da un certificatore esterno è una garanzia rispetto alla qualità del servizio erogato”.

L’AUDIT ISO 9001

In merito all’Audit ISO 9001, recentemente svolto, così conclude la Dottoressa Papagni: “Anche il Valutatore ha evidenziato la complessità della nostra realtà, ma ha anche apprezzato la maturità raggiunta in questi anni dal Sistema di Gestione implementato, e il percorso di crescita compiuto in tutte le aree esaminate. Un particolare riconoscimento è andato al lavoro dell’area didattica, che ha dimostrato una capacità progettuale e di controllo non comune, con esami puntuali di ciascun procedimento e singolo aspetto del servizio erogato da Aimo ai suoi studenti.

Molto positivamente sono state valutate le soluzioni adottate in CFTO, che in modo del tutto inusuale per un Centro annesso ad una scuola di osteopatia, presenta strutture innovative, a cominciare da un sofisticato sistema di informatizzazione nella gestione delle cartelle cliniche.

Anche la completa integrazione con il sistema di University College of Osteopathy (UCO), i cui input sono stati completamente recepiti dal sistema accademico, ha suscitato interesse.

Infine, la didattica online è stata oggetto di considerazioni positive, in particolare perché, in modo tempestivo, AIMO ha saputo declinare nel virtuale il modello di controllo e di trasparenza che caratterizza il suo servizio didattico.

 

ARGOMENTI SUGGERITI

Il Direttore del CFTO annuncia la riapertura del Centro

Rinnovata la certificazione ISO 9001 di AIMO

27 Aprile 2020: Open Day online corso post laurea

20 Aprile 2020: partecipa all’Open Day online