AIMO S.r.l. Accademia Italiana Medicina Osteopatica / Sede operativa: Piazzale Santuario 7, 21047 Saronno (VA) - Tel. 0296705292 - Fax 0296198694

Dopo scienze motorie quale percorso di specializzazione intraprendere? In molti scelgono l’osteopatia

Per i laureati in Scienze Motorie, anche in possesso di solo diploma triennale, l’osteopatia rappresenta una materia di grande interesse, e talvolta viene quasi intesa come una sorta di ‘specializzazione’ dopo il percorso di Scienze Motorie. Non è infrequente che questi professionisti siano mossi dal desiderio di arricchire il proprio percorso per essere sempre più preparati e competenti nell’aiutare il prossimo a ritrovare il benessere fisico, non solo attraverso il proprio lavoro di chinesiologo.

Inoltre, in ambito sportivo, la figura dell’osteopata, ritenuta di grande aiuto per l’atleta, sta guadagnando favori crescenti: è quindi naturale che, soprattutto tra i laureati in Scienze Motorie vi sia un forte interesse verso questa professione, immaginando una carriera proprio all’interno di contesti sportivi, anche agonistici.

Da chinesiologo a osteopata

Il laureato in Scienze Motorie si avvicina all’osteopatia con una competenza fondamentale nello studio di scienze di base come l’anatomia, la biochimica o la fisiologia, necessarie alla comprensione di come funziona il movimento umano. Durante il Corso in osteopatia post laurea in Scienze Motorie, questi studi vengono ripresi e approfonditi, grazie ad un percorso che consente un approccio “pratico” alla materia.

La palpazione osteopatica, per esempio, consente di integrare lo studio teorico di una materia fondamentale, qual è l’anatomia, con lezioni teorico-pratiche che guidano lo studente nello studio del sistema muscolo-scheletrico e nella differenziazione delle diverse densità tissutali. In questo modo, le competenze teoriche acquisite trovano immediatamente un’applicazione pratica, sia in aula, sia parallelamente nel tirocinio clinico osteopatico.

Se non sai cosa fare dopo la triennale in Scienze Motorie, puoi scegliere AIMO.

Il Corso di Osteopatia Mix Mode post laurea in Scienze Motorie erogato dall’Accademia Italiana di Medicina Osteopatica – AIMO è un percorso di cinque anni, strutturato in un triennio iniziale (Mix Mode Triennale), e un biennio conclusivo (Mix Mode Avanzato).

Organizzato con modalità part time e lezioni strutturate in moduli mensili, il corso Mix Mode offre le medesime competenze di elevata qualità ottenute dagli studenti AIMO che invece scelgono il corso a tempo pieno, post diploma di Maturità. Ciò grazie ad un’attenta organizzazione dei moduli didattici e delle lezioni, condotte da osteopati qualificati (in possesso di titoli accademici quali Bachelor e Master in osteopatia) e, per le scienze di base, da docenti provenienti dai dipartimenti di Medicina e Chirurgia dell’Università Italiana (Università degli Studi dell’Insubria).

Ma, ciò che qualifica AIMO come una delle migliori scelte possibili per un corso in osteopatia dopo la laurea in Scienze Motorie è sicuramente il percorso di Tirocinio Clinico Osteopatico che, svolto internamente all’Accademia, nell’annesso Centro di Formazione e Tirocinio Osteopatico CFTO, consente ai corsisti di svolgere, fin dal primo anno, un percorso di tirocinio di grande rilievo, con un numero di prime visite e di trattamenti osteopatici per ogni singolo studente, che si distingue di gran lunga nel panorama della formazione osteopatica in Italia e che si allinea agli standard delle migliori  scuole europee, in particolare dell’università inglese al cui modello guarda l’Accademia. Lo studente del corso Mix Mode post Scienze Motorie svolge 600 ore di tirocinio clinico nel solo triennio iniziale e, al termine del quinto anno di corso, arriva ad una media di 29 prime visite svolte nel percorso di tirocinio pratico.

Corso di osteopatia con conseguimento di titoli e crediti universitari

La recente riforma del percorso di studi post Scienze Motorie in AIMO consente agli iscritti di conseguire, al termine del terzo anno, un primo Diploma in Osteopatia Triennale con un profilo in uscita allineato a quello dell’Osteopata indicato nel profilo professionale adottato con Decreto del Presidente della Repubblica a luglio 2021. Il percorso prosegue con ulteriori due anni che portano ad un Diploma in Osteopatia Avanzato, completando quindi un percorso di 5 anni come indicato dai documenti internazionali (Benchmark OMS , Norma Cen 16686).

Con un ulteriore e facoltativo anno di studi, anch’esso part time, il Diplomato AIMO (anche con D.O. Triennale) può conseguire anche un titolo accademico internazionale, il BSc (Hons) Osteopathic Sciences (1 Year Professional Pathway) da 180 ECTS, rilasciato dalla prestigiosa università inglese University College of Osteopathy (UCO) che valida i percorsi AIMO.

 

Vuoi ricevere informazioni sui corsi di osteopatia di AIMO? Compila il form e verrai ricontattato dal nostro Ufficio Orientamento

    AVERE INFORMAZIONI SUI CORSIISCRIVERMIEFFETTUARE UNA PREISCRIZIONE
    *I dati contrassegnati con asterisco sono obbligatori
    Corso Post DiplomaCorso Post LaureaCorso Foundation YearBSc (Hons) Osteopathy Conversion Course

    ARCHIVI

    ARGOMENTI SUGGERITI

    osteopata mentre effettua un trattamento

    Chi è l’osteopata? Una descrizione del profilo professionale

    durante una seduta pratica osteopatica

    La pratica osteopatica nella formazione didattica e clinica

    Dopo scienze motorie quale percorso di specializzazione intraprendere? In molti scelgono l’osteopatia

    durante la terapia dall'osteopata, professione sanitaria riconosciuta

    L’osteopatia diventa professione sanitaria con il DPR 7 luglio 2021 n. 131